Come perdere peso in menopausa Come perdere peso in menopausa

Come perdere peso in menopausa?

L’aumento di peso è una delle principali conseguenze dei cambiamenti ormonali causati dalla menopausa. Questo incremento del peso corporeo è causato da una carenza di estrogeni, che va a cambiare inoltre, anche la distribuzione del grasso corporeo, in quanto il tessuto adiposo si sposterà maggiormente dalle cosce e dai glutei sulla pancia.

Oltre ad un peggioramento estetico, questa ridistribuzione del tessuto adiposo è associata maggiormente a diabete di tipo 2 e patologie cardiovascolari. Se non bastasse questo, devi sapere che l’obesità è un fattore di rischio per lo sviluppo del cancro al seno.

Le ricerche hanno rilevato che le donne durante la menopausa guadagnano mediamente dai 3 ai 9 Kg. Oltre a questo incremento del peso corporeo, si assiste anche ad un aumento del colesterolo totale e cattivo nel sangue.

L’obesità addominale è associato ad una probabilità maggiore di rischio metabolico e cardiovascolare. Adesso andremo a scoprire più nel dettaglio le migliori strategie per favorire il dimagrimento in menopausa.

Segui una dieta sana ed equilibrata

Per poter dimagrire, occorre che l’apporto energetico assunto tramite l’alimentazione sia inferiore alle calorie consumate durante la giornata per le normali attività quotidiane (lavorare, fare sport ecc..). Se ad esempio durante le tue attività quotidiane consumi 1400 Kcal, dovrai necessariamente consumare dalla dieta un quantitativo di circa 1150-1200 calorie al giorno.

Basa la tua alimentazione su frutta, verdura, cereali integrali, legumi, noci, semi oleosi, carne bianca, pesce, olio extra vergine d’oliva, spezie, latticini magri, uova, tisane ed estratti di frutta e verdura. Elimina o riduci drasticamente la carne rossa, i cibi trasformati, il gelato, i dolci, i fast food, il burro, le salsicce, la pancetta, i salumi ecc..

Clicca qui se sei alla ricerca delle migliori diete per perdere peso in modo facile e veloce

Consuma una dieta ricca di fitoestrogeni

Come già ribadito, l’aumento di peso nelle donne in menopausa dipende largamente da un calo degli estrogeni. Un buon metodo naturale per ridurre la carenza di questi ormoni femminili è quello di aumentare il consumo di cibi ricchi di fitoestrogeni. I fitoestrogeni sono delle sostanze naturali, che imitano l’azione degli estrogeni. I cibi più ricchi di queste sostanze sono la soia, i fagioli e i semi di lino.

Fai esercizio fisico

Sembrerà banale, ma fare attività fisica favorisce la perdita di peso in diversi modi. Fare sportaumenta la serotonina e la dopamina, neurotrasmettitori molto benefici per ridurre il cortisolo (ormone dello stress) e la grelina, ormone della fameresponsabile della tua voglia irrefrenabile di dolci. In questo modo è possibile ridurre l’appetito in modo naturale. Inoltre, fare attività fisica aumenta il metabolismo basale, la sensibilità insulinica e la composizione corporea. (+ massa magra – tessuto adiposo). Aumentare maggiormente il muscolo è di fondamentale importanza per facilitare il dimagrimento, poiché 1 kg di tessuto magro consuma quasi il doppio delle calorie di 1 kg di tessuto adiposo!

Assumi una tisana brucia grassi

La ricerca ha dimostrato che lo zenzero e la cannella sono due alimenti molto utili per favorire la perdita di peso, dato che entrambe questi alimenti innalzano il metabolismo basale del corpo. Il mio consiglio è quello di assumere durante la giornata una o due tazze di tisana allo zenzero e cannella

Impostazioni privacy