Intesa Sanpaolo pericolo correntisti Intesa Sanpaolo pericolo correntisti

Intesa Sanpaolo, pericolo per i correntisti: sono ore di apprensione per questo avviso

I correnti di Banca Intesa Sanpaolo devono fare molta attenzione alle email che stanno ricevendo in questi giorni. C’è una truffa in atto.

Basta una distrazione per regalare ai cyber criminali l’accesso al proprio conto. Ecco la trappola che viaggia in rete.

Intesa Sanpaolo email truffa
Intesa Sanpaolo e il pericolo per i correntisti – Step1.it

Giorno dopo giorno aumentano i tentativi di phishing nei confronti dei cittadini. Criminali informatici che inviano email con link che nascondono delle trappole. Nonostante gli avvisi ripetuti da parte delle banche, di Poste Italiane e degli enti pubblici, tanti italiani continuano a cadere nei raggiri.

L’attenzione deve essere massima perché dare con leggerezza i propri dati sensibili alla persona sbagliata può significare perdere i propri soldi. E l’istituto di credito non rimborserà nulla se la truffa è causata da una negligenza del cliente. Di conseguenza bisogna aver chiaro quando cestinare immediatamente una missiva che non arriva sicuramente da Intesa Sanpaolo. Nonostante la provenienza possa sembrare quella della banca in realtà si entrerà in una pagina creata ad hoc dAi criminali per raggiare ignare vittime.

Intesa Sanpaolo e l’email truffa, correntisti attenzione!

I tentativi di phishing hanno l’obiettivo di rubare i dati sensibili degli utenti per accedere ai conti correnti o altre informazioni private. I cyber criminali inviano una email al malcapitato che sembra avere come mittente la banca. Nel testo si invita per un motivo o per l’altro a cliccare su un link per portare a termine una procedura. Così facendo si aprirà una pagina con un form e inserendovi i dati richiesti si regaleranno direttamente ai criminali. In alternativa potrebbe essere richiesto di scaricare un allegato. Non fate nemmeno questo o si scaricheranno virus sul pc.

truffa Intesa Sanpaolo
Intesa Sanpaolo vittima di una truffa – Step1.it

La truffa in atto si presenta sotto forma di un avviso. Il cliente è informato del fatto che dal mese di maggio la carta di credito non potrà più essere utilizzata a meno che non si aggiornino le informazioni. L’invito è ad agire il prima possibile. Il testo continua con le indicazioni da seguire per portare correttamente a termine la procedura.

Lo ribadiamo, non fatelo. Si tratta solamente di una truffa. Diffidate sempre da link e allegati inviati telematicamente non per vostra richiesta. Non allarmatevi davanti a messaggi preoccupanti. Se avete dubbi contattate voi stessi la vostra banca per chiedere spiegazioni. E comunque Intesa Sanpaolo ha già ribadito più volte che non manderà mai email o sms in cui si richiedono dati sensibili. Fate attenzione anche alla grammatica utilizzata nel testo e all’assenza di indicazioni nominative.

Impostazioni privacy