migliori città in Toscana migliori città in Toscana

Quali città e cosa vedere in Toscana?

Quali città e cosa vedere in Toscana? Quali sono le cittadine toscane più interessanti da vivere? Dove si trovano i panorami toscani più belli?

Risulta davvero difficile scrivere una lista esaustiva di cosa vedere in Toscana: si tratta di una delle regioni più visitate dai turisti, sia per le magnifiche opere d’arte d’epoca medievale e rinascimentale, sia per i paesaggi dove sembra essersi fermato il tempo.

Un ringraziamento va a laCOOLtura, per le informazioni che ci ha fornito.

Firenze

Cosa vedere a Firenze Cosa vedere a Firenze?

Firenze è il primo nome da fare tra le città toscane da visitare. È tra le mete turistiche più visitate in Italia e attira ogni anno visitatori da tutto il mondo. Ma, dovendo fare una scelta, cosa visitare?

Innanzitutto Piazza del Duomo: posta nel centro di Firenze, è la meta preferita dei turisti stranieri che rimangono strabiliati nel guardare le meraviglie rinascimentali di Firenze. Troverete sempre una lunga fila davanti all’ingresso della Cattedrale di Santa Maria del Fiore, famosissima per la Cupola, progettata dal Brunelleschi, ritratta in ogni cartolina di Firenze.

I colori degli esterni della Cattedrale sono in piena armonia con gli altri due gioielli della Piazza, ossia il Campanile di Giotto e il Battistero. Occorre salire oltre 400 gradini per salire in cima al Campanile, ma la vista è eccezionale. Davanti al Battistero non troverete la fila degli altri due monumenti ma merita comunque l’attenzione di chiunque voglia vedere i più bei posti che Firenze ha da offrire. I bellissimi mosaici della Cupola del Battistero rappresentano qualcosa che non si trova all’interno della più famosa Cattedrale.

Tra gli edifici religiosi sono da notare Santa Croce, vero e proprio pantheon delle menti fiorentine più geniali, e Santa Maria Novella, nei pressi dell’omonima stazione. Ma Firenze ha da offrire tantissimi edifici laici da visitare. La grande Piazza della Signoria è l’altra piazza che chi vuole vedere i più bei posti della Toscana deve visitare a Firenze.

Il Palazzo Vecchio rappresentava il simbolo del potere mediceo e a pochi passi c’è il Museo degli Uffizi: non è grandissimo, ma la concentrazione di capolavori rinascimentali è impressionante.

Per chi vuole vedere anche paesaggi, può allontanarsi dal centro e recarsi in quel tratto di strada tra Piazzale Michelangelo e San Miniato a Monte, forse meno conosciuto ma, per questo, non invaso dai turisti.

Siena

Cosa vedere a Siena Cosa vedere a Siena?

Anche per quanto riguarda Siena, il punto di partenza è il Centro Storico, dal 1995 Patrimonio Unesco. A forma di conchiglia, la piazza principale, Piazza del Campo, è unica nel suo genere per la sua caratteristica forma.

Ospita il Palazzo Pubblico, ossia il Palazzo Comunale di epoca medievale che ospita alcuni capolavori di Simone Martini. Accanto al Palazzo Pubblico si trova quella che era la sua torre campanaria, ossia la Torre del Mangia, ai cui piedi si trova la Cappella di Piazza, fatta costruire dagli abitanti di Siena come ringraziamento dopo aver scampato la peste del 1348. Infine da vedere nella Piazza del Campo.

Piazza del Duomo ospita invece la Cattedrale, famosa per la bellissima facciata realizzata da Giovanni Pisano. La navata destra ospita il Museo dell’Opera del Duomo.

Meno conosciuta è la Libreria Piccolomini, che prende il suo nome dal cardinale Francesco Piccolomini, che fu papa col nome di papa Pio II. È da visitare per ammirare i meravigliosi affreschi realizzati da Pinturicchio nei primi anni del XVI secolo.

Pisa

Cosa vedere a Pisa Cosa vedere a Pisa?

Tra i monumenti toscani più famosi all’esterno, la Torre pendente si trova nella piazza del Duomo di Pisa: infatti la Torre costituisce il campanile della cattedrale di Santa Maria Assunta. È anche nota come piazza dei Miracoli la stupenda piazza dove poter visitare non solo la Torre e la cattedrale, ma passaggi obbligati sono anche il Battistero e il Campo Santo ossia, come può far intuire il nome, un cimitero monumentale il cui chiostro è unico in Italia.

Ma Pisa non è solo la piazza del Duomo: Piazza dei Cavalieri ospita infatti due stupendi edifici disegnati entrambi da Giorgio Vasari. Innanzitutto la sede della Scuola Normale Superiore, tra le sedi universitarie più prestigiose in Italia, ossia il Palazzo della Carovana. Legata al nome della piazza è la Chiesa dei Cavalieri di Santo Stefano, che ospita preziosi dipinti tra cui opere dello stesso Vasari.

Meno conosciuta è la zona dei mercati arabi, legata al nome Kinzica, corrispondente ai quartieri meridionali di Pisa, consigliata a chi vuole seguire itinerari meno turistici.

San Gimignano

Cosa vedere a San Gimignano Cosa vedere a San Gimignano

Se occorre decidere cosa vedere in Toscana, non si può dedicare almeno una mezza giornata a visitare San Gimignano. Si tratta di una piccola cittadina di origine medievale dotata di ben 14 torri medievali, una piccola parte se pensiamo che, in Pieno Medioevo, San Gimignano ne aveva ben 74. Era il periodo dei comuni e degli scontri tra le varie cittadine toscane i cui strascichi si fanno ancora sentire nelle rivalità tra i centri cittadini toscani.

Come sempre, partiamo dal suo centro storico, dichiarato Patrimonio UNESCO. Come molti borghi medievali, i luoghi centrali sono la Piazza mercatale e la Piazza della cattedrale. Il cuore economico della cittadina è infatti Piazza della Cisterna, dove ancora oggi si trovano botteghe e taverne. Passeggiare per queste strade significa fare un tuffo nel passato. Nella Piazza del Duomo si trova invece la Basilica collegiata di Santa Maria Assunta, probabilmente risalente al XI secolo. Nella stessa piazza si trova anche il Palazzo comunale.

Per chi vuole invece ammirare il paesaggio con una panoramica più ampia, può recarsi alla Rocca di Montestaffoli, oggi location per eventi culturali di vario genere.

Viareggio

Cosa vedere a Viareggio Cosa vedere a Viareggio

Chi dice Viareggio dice Carnevale. È sicuramente la prima cosa da vedere nella cittadina toscana. Il Carnevale di Viareggio è tra i più famosi al mondo e si svolge nella Versilia, piccola striscia di terra dove ammirare alcuni tra i più bei paesaggi toscani.

Ma cosa può vedere chi visita Viareggio? I lettori tengano in considerazione che si tratta di una cittadina sul mare. Il lungomare, chiamato Passeggiata Margherita, offre un panorama che i borghi interni come San Gimignano non possono offrire. È qui che si tengono le sfilate del Carnevale, ma può essere un’ottima location anche per vacanze estive.

A causa dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale Viareggio si è vista privare di molti monumenti medievali, ma sono sopravvissuti diversi edifici Liberty che consentono a chi vuole visitare la Toscana e vedere i suoi paesaggi di ammirare qualcosa di diverso. Le ville e i cafè di Viareggio rivaleggiano con le atmosfere di Forte dei Marmi, altra cittadina da visitare in Toscana, regione ricca di fascino e storia.

Comments are closed.

Impostazioni privacy