san tommaso san tommaso

“Sei come San Tommaso”: il motivo del famoso detto si può vedere, e si trova in Italia

San Tommaso è un personaggio biblico famoso per aver ispirato un popolare modo di dire e soprattutto per le opere d’arte ad esso dedicate.

Quando si tratta di esprimere un concetto attraverso il linguaggio del corpo, in riferimento al tipico modo di gesticolare nostrano, o con un proverbio, gli italiani hanno davvero pochi rivali in giro per il mondo. Da nord a sud nel Bel Paese esistono i modi di dire più disparati. Riuscendo a trovare dei protagonisti in ogni tipo di ambito, anche in quello religioso.

Dove si trova dipinto Ultima Cena
Opere d’arte dedicate a San Tommaso, dove si trovano (Foto: Ansa) – Step1.it

Molti santi sono stati infatti inseriti all’interno di alcuni proverbi di uso comune. Come “a San Simone il ventaglio si ripone“, modo di dire tipicamente meridionale che lascia intendere il periodo dell’anno dove solitamente smette di fare caldo. Santo che viene festeggiato il 28 ottobre. Tuttavia, il modo di dire più famoso relativo ai santi è probabilmente quello che riguarda la storia di San Tommaso.

Conosciuto anche come Didimo, è stato uno degli apostoli di Gesù passato alla storia per un particolare episodio: San Tommaso fu infatti incredulo quando vide Gesù risorgere al terzo giorno. Per convincerlo che ciò a cui stava assistendo fosse reale, venne invitato a vedere con i suoi occhi e a toccare con le sue mani le ferite che Gesù aveva sul costato. Fu a quel punto che l’apostolo si convinse e da quel momento nacque il famoso detto “sei come San Tommaso, se non vedi non credi”. Personaggio che nel tempo è stato raffigurato in prestigiose opere d’arte.

Opere d’arte dedicate a San Tommaso: quali sono e dove si trovano

Come nell’Ultima Cena di Leonardo Da Vinci, dipinto che vede raffigurato Gesù al centro con ai suoi lati i dodici apostoli. San Tommaso è facilmente distinguibile poiché, oltre ad essere il più vicino al fondatore del cristianesimo, è anche l’unico che ha il dito rivolto verso l’alto. Lo stesso dito che ha usato per convincersi che Gesù era risorto davvero. L’affresco è visitabile a Milano presso la struttura ad esso dedicata nota con il nome di museo del Cenacolo Vinciano.

San Tommaso opere d'arte
Essere come San Tommaso, il santo che ha ispirato modi di dire e opere d’arte – (Foto: Instagram @cenacolo_vinciano) – Step1.it

L’Ultima Cena è probabilmente l’opera più celebre in cui è presente San Tommaso. Tuttavia, poco più di cento anni dopo, e perciò nel 1600, anche Michelangelo Merisi, conosciuto principalmente come Caravaggio, ha voluto dedicare un’opera all’iconico personaggio biblico. Si chiama l’Incredulità di San Tommaso e si trova nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

Impostazioni privacy