Rivoluzione iPhone, il prossimo sarà pieghevole Rivoluzione iPhone, il prossimo sarà pieghevole

Rivoluzione iPhone, il prossimo sarà pieghevole: ecco quando debutterà il foldable di Apple

Nuove credibili e incredibili indiscrezioni, Apple ha deciso: sì al foldable, ecco quando debutterà il primo iPhone pieghevole.

Non è mai stata una priorità. Per una svariata serie di motivazioni. Più che la crisi post pandemia dei chipset, Apple ha dovuto fronteggiare le normative UE che l’hanno praticamente costretta, suo malgrado, a mandare in pensione uno dei suoi rinomati segni distintivi: il cavo lightning.

Rivoluzione iPhone, il prossimo sarà pieghevole
Apple, si ritorna a parlare di iPhone foldable – step1.it

Così gli iPhone 15 con porta USB-C sono diventati la priorità rispetto ai benedetti foldable di cui da anni si parla. C’è da dire anche Apple non è mai stata granché convinta su questo segmento di mercato. Andandoci, a differenza di Samsung, un po’ coi piedi di piombo, col freno a mano tirato.

E ancora: Vision Pro ma l’investimento più importante, quel miliardo di dollari da investire sull’Intelligenza Artificiale che porterà notevoli cambiamenti sia su Siri, sia sui prossimi iPhone. In mezzo in questa selva di novità, però, finalmente si torna a parlare della probabile rivoluzione dell’iPhone: arrivano importanti indizi su quando debutterà il primo foldable made in Apple.

Apple, dal Vision Pro all’iPhone foldable. Aspettative altissime: vendite per circa 50 milioni di unità

I rumors sullo sviluppo di un iPhone pieghevole arriva dal un portale coreano, Alpha Economy. Che cita come fonte “un funzionario che ha familiarità con gli affari interni di Apple”. Secondo queste indiscrezioni, che vanno prese pur sempre con le pinze visti i dubbi per rimangono nel bunker di Cupertino anche in relazione allo scetticismo sui prototipi di schermi pieghevoli, identificano una data temporale per l’uscita nel primo Melafonino foldable.

Quando debutterà il foldable di Apple
Apple, l’ultimo modello di Melafonini, gli iPhone 15 – foto fonte: ansa – step1.it

Per rinforzare il concetto, sempre Alpha Economy rivela che Apple avrebbe spostato un “numero significativo” di persone che stavano lavorando sul Vision Pro, traslocandole allo sviluppo dell’iPhone foldable. E che addirittura le aspettative sono di venderne circa 50 milioni di unità. Un numero estremamente alto rispetto alle precedenti previsioni: durante il DSCC di metà del 2023 si parlava di circa 15,8 milioni di telefoni pieghevoli nell’intero anno. Vero che si sta parlando di Apple, ma la differenza è moltissima. Non solo.

Sempre secondo queste indiscrezioni sarebbe stata identificata nella finestra di settembre 2026 il rilascio dell’iPhone pieghevole. Il che vorrebbe dire che se il trend fosse lo stesso di quello attuale, si parlerebbe di un iPhone 18. Il cui rilascio per altro coinciderebbe un mese dopo l’eventuale Samsung Galaxy Z Fold 8. Che probabilmente verrà lanciato nell’agosto del 2026. Meglio attendere e registrare il ritorno dei rumors sui foldable made in Apple.

Impostazioni privacy