alcolock: per chi scatta l'obbligo? alcolock: per chi scatta l'obbligo?

Ora se ti metti alla guida dopo avere bevuto 2 birre, l’auto non parte più: ti spieghiamo cos’è l’alcolock

Se bevi 2 birre prima di metterti alla guida, l’auto non parte. Che cos’è l’alcolock e come funziona?

Negli ultimi tempi sono aumentati gli incidenti stradali, per questo motivo si stanno cercando delle soluzioni che possano ridurre questi dati e salvare la vita a centinaia di persone. Adesso, se bevi due birre prima di metterti alla guida, l’auto non parte più.

alcolock: per chi scatta l'obbligo?
Novità Codice della Strada – Step1.it

L’alcolock è un nuovo dispositivo previsto dal Codice della Strada, che deve essere installato sulle vetture. In questo modo si impedirà all’auto di partire quando il conducente ha superato i limiti alcolemici previsti dalla legge.

Il Consiglio dei Ministri ha deciso di inasprire le regole del Codice della Strada, soprattutto in materia di sicurezza. Questa necessità è emersa alla luce degli ultimi dati che richiedono maggiori controlli da parte delle autorità competenti, ma soprattutto una tolleranza zero per chi guida con il cellulare o sotto l’effetto di alcol e droghe. Il provvedimento voluto dal Consiglio dei Ministri introdurrà una serie di novità, tra cui il cosiddetto alcolock. Scopriamo di cosa si tratta e da quando sarà obbligatorio averlo a bordo.

Se bevi 2 birre l’auto non parte: ecco cosa ha intenzione di fare il governo

Con lo scopo di migliorare la sicurezza sulle strade, il governo intende introdurre importanti novità, riformando il Codice della strada. Tra le novità principali cioè il cosiddetto alcolock. Si tratta di un dispositivo che impedisce all’auto di essere messa in moto qualora il tasso alcolemico dovesse superare lo zero. In sostanza, se si beve una birra la macchina non parte.

alcolock: se hai bevuto 2 birre l'auto non parte
Se hai bevuto 2 birre l’auto non parte -Step1.it

La riforma del Codice della strada proposta al Consiglio dei ministri prevede 18 articoli che inaspriscono le regole, gli obblighi e le sanzioni nei confronti di coloro che si mettono alla guida sotto l’effetto di alcool o droga. Il governo intende incrementare l’attenzione per i recidivi, ovvero coloro che sono già stati fermati e condannati almeno una volta per aver guidato in stato di ebbrezza. Per queste persone sarà previsto l’obbligo di alcolock.

Il dispositivo in questione sarà installato sulla vettura del soggetto recidivo e servirà a bloccarne l’utilizzo del veicolo, qualora il tasso alcolemico dovesse risultare superiore ai limiti imposti dalla legge. Il conducente dovrà soffiare nell’apparecchio installato nella sua vettura. Lo strumento è collegato alla centralina di accensione del motore e impedisce l’avviamento dello stesso quando il livello di alcool è troppo alto.

L’obbligo sarà indirizzato nei confronti di chi è già stato fermato in stato di ebbrezza. Ricordiamo che in base alle regole attualmente in vigore sono sufficienti due birre (o anche meno), perché il tasso alcolemico sia considerato superiore al limite di sicurezza. In ogni caso, i veicoli sui quali sarà installato il dispositivo potranno ripartire solo quando il tasso alcolemico torna nella norma. La disposizione in questione segue una direttiva comunitaria, che l’Unione Europea ha imposto a tutte le case automobilistiche.

Impostazioni privacy