Con la Patente K, potete trovare il lavoro dei sogni Con la Patente K, potete trovare il lavoro dei sogni

La Patente K può essere fondamentale per un nuovo lavoro: a cosa serve e come si ottiene

Avete mai pensato di prendere la patente K? Può essere fondamentale per un nuovo lavoro. Ecco a cosa serve e come si ottiene.

Se siete alla ricerca di un nuovo lavoro, ma non riuscite proprio a trovare ciò che fa per voi oppure non vi ritenete all’altezza dei requisiti richiesti in fase di annuncio, allora potreste pensare di applicarvi per poter accrescere il curriculum in maniera intelligente. Uno degli aspetti che giocano un ruolo più fondamentale per venire contattati sono le certificazioni.

Con la Patente K, potete trovare il lavoro dei sogni
Ecco cos’è e a cosa serve la Patente K – Step1.it

Queste variano in base alla tipologia di lavoro che si sta cercando. Da quelle più manuali a quelle legate al mondo della tecnologia, passando per la conoscenza delle lingue e via dicendo. Oggi vi parleremo di una in particolare, che in pochi conoscono ma che spesso è indispensabile per determinati lavori. Si tratta della Patente K. Ecco cos’è, a cosa serve e che bisogna fare per poterla ottenere subito. Così potrete godervi il lavoro dei vostri sogni in men che non si dica.

Patente K: ecco cos’è e come si ottiene

Grazie alla Patente K, potreste finalmente trovare il lavoro che avete sempre sognato. Si tratta di un Certificato di Abilitazione Professionale, o CAP, che è indispensabile per poter guidare motoveicoli e autovetture. Non è dunque di una vera e propria licenza di guida, ma di un’abilitazione extra che si ottiene solo dopo aver conseguito il documento di guida classico.

Come fare per ottenere la Patente K
Ecco cosa c’è da sapere sulla Patente K – Step1.it

Come si legge all’interno dell’art. 116 comma 8 del codice della Strada, questo certificato è obbligatorio per poter svolgere il servizio di noleggio con conducente per il trasporto di persone, e del servizio di piazza con autovetture con conducente. Con i guidatori di età non inferiore ai 21 anni che devono ottenere il CAP di tipo KA per i taxi e NCC su due ruote, di tipo KB per le autovetture su quattro ruote.

I CAP vengono rilasciati dall’ufficio del Dipartimento per i trasporti, la navigazione e i sistemi informatici e statici. Sulla base di alcuni requisiti, modalità e programmi di esame che vengono stabiliti nel Codice della Strada. Dunque con questa Patente K aggiuntiva si ha la possibilità di guidare motoveicoli fino a 1,3 tonnellate e autovetture fino a 9 posti. Così da poter diventare un tassista, un autista di veicoli adibiti al servizi odi noleggio con conducente e altri ruoli simili. La sua validità è di 5 anni, dopo i quali è richiesto il rinnovo con la visita medica.

Impostazioni privacy