L'Alnwick Garden è uno dei giardini più pericolosi del mondo L'Alnwick Garden è uno dei giardini più pericolosi del mondo

Il giardino che ti può uccidere: non crederesti che un posto così esiste davvero

Un giardino che può uccidere: tutto vero. Questo luogo così pericoloso esiste sul serio e visitarlo è molto inquietante. Ecco cosa sappiamo.

Di posti strani al mondo ce ne sono tantissimi. Basti pensare al famigerato Thor’s Well (pozzo di Thor) o Cancello per l’Inferno che è una depressione naturale che collega terraferma e mare con un susseguirsi di caverne pericolosissime. Per non parlare del Triangolo Della Bermuda, o il Lago di Loch Ness con il famigerato mostro Nessie…

L'Alnwick Garden è uno dei giardini più pericolosi del mondo
Il giardino più pericoloso del mondo (Step1.it)

Certo è che nessuno si sarebbe però aspettato l’esistenza di un luogo dove ogni cosa che vi circonda può uccidervi. E no, non sono animali feroci, ma piante. Stiamo infatti parlando di un giardino molto pericoloso dove tutte le piante che lo compongono sono velenose e possono portare alla morte.

Il giardino che può uccidere: l’Alnwich Garden

Siamo nella città di Alnwich, nel Regno Unito. Qui, dietro all’apparenza di una tranquilla area urbana inglese, si nasconde un vero e proprio mistero. Una sorta di luogo terrificante perché composto da piante in grado di uccidere. Il The Alnwick Garden, infatti, è un giardino botanico molto particolare perché in una sua zona precisa, adornata persino da teschi e dal cartello “Queste piante possono uccidere”. Si trovano qui, infatti, oltre 100 piante considerate pericolose e tossiche per gli esseri umani.

Alla scoperta dell'Alnwick Garden
Tutte le piante che possono ucciderti nel giardino più pericoloso del mondo (Step1.it)

Alcune di queste possono persino portare alla morte. Il giardino attorno all’omonimo castello è nato circa 20 anni fa da un’idea della duchesse di Northumberland, Jane Percy, come luogo curioso, ma anche di studio. Visitare il giardino, seguendo normali regole di buon senso, ovviamente non è pericoloso e va detto che le piante più pericolose sono tenute sotto chiave e non si possono ovviamente né toccare né raggiungere, ma le altre invece sono “libere”.

All’interno del giardino si possono fare persino dei tour con delle guide esperte che, per soddisfare i gusti più macabri, raccontano quali sono i tipi di morte che possono provocare le varie piante e quali sono i più famosi omicidi realizzati proprio con il supporto di queste piante. Non è una novità infatti che le piante siano considerate come alleate nelle preparazioni medicinali sé.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da TML (@tmlplanet)

La più famosa che potreste incontrare? Ma ovviamente la cicuta, passata alla storia in quanto fu la pianta con cui Socrate si uccise. Ma non solo. Qui si trovano anche specie di piante velenose che, senza saperlo, potremmo avere nei nostri giardini o sul terrazzo. Come l’oleandro. Tutte le sue parti, dalle foglie ai fiori, sono tossiche e possono portare anche alla morte. Ma occhio anche al mughetto, alla peonia o il narciso.

Impostazioni privacy