WhatsApp, tutti i dettagli sulla condivisione schermo WhatsApp, tutti i dettagli sulla condivisione schermo

Whatsapp, arriva anche la condivisione schermo: ecco come funzionerà

Su WhatsApp arriva finalmente la condivisione dello schermo, uno degli strumenti più richiesti. Ecco come dovrebbe funzionare

WhatsApp è di gran lunga la piattaforma di messaggistica più utilizzata al mondo. Si contano oltre un miliardo di utenti, per un pubblico sempre più fidelizzato che si è formato grazie all’incredibile lavoro svolto in questi anni dal team di sviluppatori dell’azienda. A partire dal 2009, anno di fondazione, per arrivare ad un 2023 che sta riservando una serie di nuove funzionalità utili.

WhatsApp, tutti i dettagli sulla condivisione schermo
WhatsApp, è arrivata finalmente la condivisione schermo – Step1.it

E come detto, non è finita qui. Quest’anno sarà ricco di tante altre novità che sicuramente verranno molto apprezzate dagli utenti. Di una in particolare se ne sta parlando parecchio in queste ore, perché è da poco avvenuto il rollout in fase di beta e quindi non dovrebbe mancare molto prima del rilascio per tutti nelle versioni stabili per iOS ed Android. Ci riferiamo alla tanto agognata condivisone schermo, ecco come funzionerà.

WhatsApp abilita la condivisone dello schermo, cosa c’è da sapere

Solamente qualche giorno fa, il primo rilascio in versione beta per i developer di Android. E ora il passo successivo, ossia il rollout anche per iOS nell’ultima beta 23.12.0.74. Se siete iscritti al programma degli sviluppatori, potete scaricare sin da subito la versione da poco rilasciata di WhatsApp e provare uno degli strumenti più a lungo richiesti e aspettati: la condivisione dello schermo.

Tutto quello che c'è da sapere sulla condivisione schermo di WhatsApp
Dopo tanta attesa, su WhatsApp è disponibile la condivisione schermo (screenshot WABetaInfo) – Step1.it

Il suo funzionamento è in realtà molto semplice. Vi basta scegliere un contatto e avviare una videochiamata. A questo punto, nella classica interfaccia coi pulsanti per cambiare videocamera, mettere il muto, togliere la camera o chiudere la chiamata, troverete un tasto in più. Che è appunto quello per avviare subito la condivisione dello schermo. Molto utile se dovete presentare un progetto a un collega, farvi aiutare con i compiti da un amico o addirittura vedere un film o foto insieme. Questa feature è ormai collaudata in piattaforme più prettamente pensate per le videochiamate come Teams o Zoom, mentre mai prima d’ora si era vista su WhatsApp.

Vi consigliamo di impostare la modalità Non Disturbare prima di avviare la condivisone, così da non ricevere notifiche e avere una privacy maggiore nei confronti di chi sta guardando il vostro schermo. Non ci sono informazioni in merito alle tempistiche di rilascio ufficiali, ma già il fatto che le ultime due versioni di Android ed iOS abbiano questo pulsante ci fa capire che i lavori sono a buon punto. Potrebbe essere questione di qualche settimana!

Impostazioni privacy