Risoluzione dei problemi di Outlook Risoluzione dei problemi di Outlook

Risoluzione dei problemi di Outlook

Microsoft Office visualizza avvisi che un programma sta tentando di accedere alla posta elettronica

Quando esegui progetti di automazione che utilizzano i dati di Outlook, Microsoft Outlook può visualizzare spesso avvisi che un programma sta tentando di accedere alle informazioni sull’indirizzo e-mail o inviare messaggi per tuo conto e richiedere ogni volta di consentire l’accesso.

Questo problema può verificarsi se non hai installato un antivirus o se il tuo antivirus non è aggiornato. Per impedire la visualizzazione di questi messaggi, procedere come segue:

  • Installa il software antivirus, attiva la protezione e tienilo aggiornato.
  • Se non riesci a installare un antivirus o i messaggi continuano a essere visualizzati anche con un antivirus, modifica le impostazioni di sicurezza dell’accesso programmatico in Outlook:
    1. Accedi a Windows con un account con autorizzazioni di amministratore. Solo gli amministratori possono modificare questa impostazione.
    2. Aprire Outlook, fare clic su File e quindi su Opzioni .
    3. Nella finestra Opzioni di Outlook, fare clic su Centro protezione, quindi su Impostazioni Centro protezione .
    4. Nella finestra Centro protezione, fai clic su Accesso programmatico e seleziona l’ opzione Non avvisarmi di attività sospette (non consigliata) per disattivare i messaggi di avviso.
    5. Fare clic su OK due volte.

Le automazioni non elaborano tutte le email nella casella di posta

L’automazione potrebbe non elaborare alcune e-mail dalla posta in arrivo quando esegui progetti che utilizzano i dati di Outlook.

Questo problema si verifica nello scenario seguente:

  • Stai usando Outlook 2013 o versioni successive con una cassetta postale di Exchange Server.
  • La funzione Modalità cache è abilitata per l’account e-mail.
  • La modalità cache è impostata per scaricare solo le e-mail ricevute dopo una determinata data.

StudioX può elaborare e-mail nel file di dati di Outlook locale. Se, ad esempio, Outlook è configurato per scaricare le email ricevute negli ultimi 6 mesi, le email più vecchie di 6 mesi risiedono solo sul server.

Per aumentare il numero di e-mail che possono essere utilizzate nelle automazioni, imposta Outlook in modo che scarichi le e-mail meno recenti. Per ulteriori informazioni, vedere la documentazione Microsoft .

Impostazioni privacy