Come lavare le scarpe in lavatrice senza danneggiarle Come lavare le scarpe in lavatrice senza danneggiarle

Non sai come lavare le scarpe in lavatrice senza rovinarle? Oggi è il tuo giorno fortunato, te lo sveliamo noi

Lavare le scarpe in lavatrice senza rovinarle è possibile grazie a questi trucchi che, molto probabilmente, non ti aspetti.

Volete avere delle scarpe sempre ben pulite e profumate, ma avete paura di danneggiarle effettuando il lavaggio in lavatrice? Grazie a questi piccoli e semplici accorgimenti non avrete nulla da temere! Ecco come fare.

Come lavare le scarpe in lavatrice senza danneggiarle
I trucchi per lavare le scarpe in lavatrice senza rovinarle (step1.it)

Ogni mattina ci alziamo e sappiamo che sono davvero tante le cose da fare. A partire dalla scuola dei figli, passando per gli appuntamenti di lavoro, fino ad arrivare alle pulizie di casa, abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta. Ad accompagnarci in ogni nostro movimento ci sono loro, i piedi. Quest’ultimi, infatti, sorreggono il nostro corpo e ci permettono di camminare.

Per questo motivo è fondamentale prendersi cura di loro, partendo dall’utilizzo di scarpe adeguate. Proprio quest’ultime si possono, spesso, rivelare una fonte di problemi. Non parliamo dell’aspetto estetico, bensì dell’odore e dell’usura in cui incorrono nel corso del tempo.

Lavare le scarpe in lavatrice senza rovinarle è possibile, i trucchi che non ti aspetti: ecco come fare

Al fine di ovviare a queste problematiche è importante pulirle, in modo tale da garantire la massima durata e mantenere l’aspetto originale. Ma è possibile lavare, in tutta tranquillità, le scarpe in lavatrice? Ebbene, la risposta è affermativa, a patto che si presti attenzione ad alcuni importanti accorgimenti. Innanzitutto è fondamentale prestare attenzione alla tipologia di scarpe che si desidera lavare.

Come lavare le scarpe in lavatrice senza danneggiarle
I trucchi per lavare le scarpe in lavatrice senza rovinarle (step1.it)

Se si tratta di scarpe in cuoio o comunque realizzate con materiale delicato è preferibile optare per una pulizia a mano. Nel caso in cui si tratti di pantofole o scarpe da ginnastica, invece, non ci sono generalmente problemi nell’effettuare il lavaggio in lavatrice. Prima, però, è necessario effettuare alcuni piccoli passaggi. Ad esempio dovete rimuovere le solette, le stringhe e utilizzare una spazzola per rimuovere lo sporco superficiale. Avvolgete le scarpe in un sacchetto per il lavaggio oppure in un vecchio asciugamano.

Questo aiuta a proteggere le calzature dagli urti nel cestello, evitando di compromettere la relativa forma e il materiale. Utilizzate un detersivo liquido per capi delicati e scegliete un programma di lavaggio a bassa temperatura, possibilmente pari a massimo 30 gradi. Se possibile evitate di azionare la centrifuga o quantomeno impostatela al minimo. Una volta concluso il lavaggio mettete della carta di giornale o da cucina nelle scarpe in modo tale da assorbire l’umidità. Lasciate asciugare all’aria aperta e  finalmente avrete delle scarpe pulite e profumate. 

Impostazioni privacy