Meteo, le previsioni dal 3 al 10 marzo Meteo, le previsioni dal 3 al 10 marzo

Meteo, situazione preoccupante: cosa succederà in Italia nella settimana 3-10 marzo

Cambia di nuovo il meteo e la situazione non sarà delle migliori: ecco quali sono le previsioni dal 3 al 10 marzo. 

Manca davvero molto poco all’arrivo della primavera e in tanti stanno attendendo il momento con grande entusiasmo. Come sempre accade, si conclude una stagione e ne inizia un’altra e quando l’inverno deve cedere il passo alla primavera per molti è motivo di gioia. Questo perché ciò vorrà dire che il clima sarà più mite, si potranno organizzare eventi all’aperto o anche godersi una semplice passeggiata. Non solo, ma anche perché la primavera, a sua volta, cederà lo scettro all’estate, che significherà mare, sole, divertimento e molto altro ancora.

Meteo, le previsioni dal 3 al 10 marzo
Meteo, cosa accadrà dal 3 al 10 marzo-step1.it

Dunque l’attesa c’è, ma non è detto che l’inverno vorrà arrendersi subito e lasciare il posto alla primavera. Potrebbe infatti giocarsi ancora qualche inning, come si dice nel gergo del baseball. In seguito a un’ondata di maltempo che ha visto pioggia e neve, potrebbe tornare il gelo? Ecco che cosa dovremmo aspettarci secondo le previsioni che vanno dal 3 al 10 marzo.

Meteo, le previsioni dal 3 al 10 marzo preoccupano: sarà di nuovo gelo?

Le previsioni del tempo dal 3 al 10 marzo 2024, non sarebbero molto floride da quanto si apprende dagli esperti. Pare infatti sia in arrivo un ciclone dal Nord Atlantico che influenzerà non poco il meteo. Da quanto si apprende, si prevedono piogge tra il 4 e il 5 marzo tra Nord est e Centro sud, e neve sugli Appennini a quote che superano 1.400/1500 metri. Tra il 5 e 6 marzo si attende neve sulle Alpi occidentali, e neve sugli 800 metri in Piemonte, Val d’Aosta e Lombardia. Le piogge raggiungeranno successivamente il Centro sud dove potrebbero verificarsi anche grandinate.

Meteo, le previsioni dal 3 al 10 marzo
Meteo dal 3 al 10 marzo: è allerta-step1.it

A partire dal 7 marzo potrebbe arrivare una massa d’aria gelida dalla Scandinavia e dalla Russia, che colpirebbe Europa centrale e meridionale e quindi anche il nostro Paese. Potrebbe dunque tornare un inverno gelido, con neve a bassa quota. Chiaramente è ancora presto per dare dettagli precisi dato che mancano diversi giorni, tuttavia, da quel che si può evincere, potrebbe essere un periodo di grande movimento a livello di clima.

A quanto pare, infatti, l’Inverno non sarebbe tanto intenzionato a cedere il passo alla più frizzante Primavera, che le persone tanto attendono, sia perché si assiste a un vero e proprio risveglio della natura e dei sensi, sia perché è il preludio della stagione più amata, ovvero l’estate. Vedremo, dunque, che cosa accadrà nei prossimi giorni.

Impostazioni privacy