COME TAGLIARE LE PIASTRELLE COME TAGLIARE LE PIASTRELLE

COME TAGLIARE LE PIASTRELLE: 3 STRUMENTI E QUANDO USARLI

Sapere come tagliare le piastrelle è un’abilità importante per qualsiasi fai da te.

Durante il vostro progetto di piastrellatura, vi imbatterete nella necessità di tagliare alcune piastrelle a misura.

Sia che le tagliate per adattarle a certi ostacoli, sia che abbiate bisogno di tagliare le piastrelle intorno al bordo, qui ci sono tre strumenti che dovrete padroneggiare per diverse piastrelle e situazioni.

Consiglio dell’esperto: Misurare due volte, tagliare una volta. Ricorda, non puoi “smontare” una piastrella!

Utilizzo di una taglierina manuale per piastrelle

Migliore per: Tagli dritti alle vostre piastrelle.

1. Misurare

Misurare dove la piastrella deve essere tagliata. Per fare questo, mettete una piastrella sull’ultima piastrella piena e segnate con una matita dov’è la sovrapposizione, questo è dove dovete tagliare.

Nota: Assicuratevi di lasciare abbastanza spazio per il giunto di stuccatura e il giunto di movimento sugli angoli e sui perimetri. I giunti di movimento non devono essere stuccati, si raccomanda l’uso di un sigillante

2. Posizionare la piastrella nella taglierina

Posizionare la piastrella nella taglierina manuale, squadrarla rispetto alla piastra e mettere in linea la taglierina e il segno della matita.

3. Segnare la piastrella

Premi con forza il manico della taglierina e spingi in avanti attraverso la piastrella per segnare una linea.

4. Applicare un po’ di pressione

Premi e applica pressione su entrambi i lati della piastrella e questa si spezzerà in due pezzi.

Nota: alcune taglierine hanno un rompigetto incorporato. Basta mettere la parte del morsetto sulla piastrella e spingere verso il basso la maniglia per spezzare la piastrella.

5. Controlla i bordi

Se il taglio non è pulito e i bordi sono leggermente ruvidi, usa una lima o una pietra abrasiva per smussare i bordi.

6. Usare le tronchesi per tagliare piccoli pezzi

Per i pezzi più piccoli o curvi, usa le pinze tagliapiastrelle per tagliare piccoli pezzi per ottenere la giusta dimensione o forma richiesta.

Con un incisore di piastrelle

Migliore per: Tagliare le piastrelle più sottili

1. Misurare

Misurare dove le piastrelle devono essere tagliate usando una matita e un righello di metallo, tracciare una linea retta attraverso la piastrella.

2. Segnare la linea di taglio

Tenere il righello di metallo lungo la linea per assicurare un taglio dritto. Tenendo un angolo di 45°, usare il righello per piastrelle contro il lato del righello e tagliare attraverso lo smalto.

3. Rompere la piastrella in modo pulito

Usare un oggetto lungo e sottile sotto la piastrella incisa, come una matita, e applicare una pressione su entrambe le estremità della piastrella. Dovrebbe rompersi nettamente in due pezzi.

4. Controllare i bordi

Se il taglio non è pulito e i bordi sono leggermente ruvidi, usa una lima per lisciare i bordi.

Con una taglierina elettrica

Migliore per: Tagliare angoli retti, bordi curvi e su piastrelle più spesse come la porcellana e la pietra naturale.

1. Impostare la taglierina elettrica

Prima di tutto, assicuratevi che la taglierina elettrica abbia dell’acqua nella vaschetta per evitare che la lama si surriscaldi, questo aiuterà anche a ridurre la polvere prodotta durante il taglio.

2. Segnare le linee per i bordi curvi

Quando si tagliano i bordi curvi, segnare con una matita l’area che deve essere tagliata e segnare diverse linee fino alla marcatura curva. Questo perché non è possibile girare la piastrella durante il processo di taglio.

3. Tagliare nelle linee

Usa la taglierina elettrica per tagliare ciascuna delle linee fino al punto della linea curva, dovrebbe sembrare un pettine quando hai finito.

4. Segna intorno alla curva con uno scriba per piastrelle

Disegna intorno al segno curvo con lo scalpello per piastrelle per segnare e tagliare lo smalto.

5. Tagliare via la restante area indesiderata

Usa il tuo tagliapiastrelle per staccare piccoli pezzi alla volta, fino alla curva e poi limare verso il basso fino a renderla liscia.

Se stai leggendo questo articolo, provabilmente, sei alle prese con lavori di ristrutturazione e potresti essere interessato ad acquistare delle ceramiche in offerta per arredare il tuo appartamento o negozio.

Impostazioni privacy